Edizione 2012

qui, temi e programma:

Perchè: INEQUILIBRIO?

C’è chi dice che siamo in piena crisi, altri che non arriverà mai, 
ma tutti affermano che la crisi ci squilibra.
 Noi sappiamo che gli in-equilibri permettono il movimento, offrono la possibilità di percorrere inedite strade,
 richiedono di non solcare il solito, la normalità, l’ordinario, ma di tentare.

Gli artisti allora non sono soltanto coloro che sanno stupire per le loro capacità, ma quelli che riescono ad intravvedere futuri possibili e lavorano per realizzarli nella condivisione.

Chiamano alla partecipazione, all’essere critici, al ricercare saperi e consapevolezze.
 Perchè se tendere all’equilibrio è la meta, il raggiungerlo rischia di divertarne la morte,

… allora insegnamoci a vivere un po’ “in-equilibrati”.

 

Locandina “Artisti al Lavoro 2012″

locandina 2012